SPEDIZIONE GRATUITA SOPRA €200 

Scala Fitzpatrick

Quando si tratta di cercare pigmenti per il trucco permanente, potresti aver notato che molti prodotti fanno riferimento alla “Scala di classificazione Fitzpatrick per i tipi di pelle” perché questa scala viene utilizzata per determinare il tipo di pelle di una persona in base a fattori genetici e abitudini di esposizione al sole. 

Puoi scoprire a quale fototipo appartieni svolgendo il test che trovi a fondo pagina. Le domande sono relative a genetica, sensibilità ed esposizione volontaria al sole e sommando i punteggi ottenuti per ciascuna categoria scoprirai a quale range della scala Fitzpatrick appartieni.

fototipo 1

Fitzpatrick 1

Estremamente sensibili al sole. Si scottano sempre e non si abbronzano mai. Esempi: capelli rosso chiari con lentiggini. Temperatura della pelle molto calda, a volte estremamente calda.

scala fitzpatrick 2

Fitzpatrick 2

Molto sensibili al sole, infatti si scottano facilmente e si abbronzano raramente. Esempio: carnagione chiara, capelli chiari, caucasici. I tipi di pelle possono essere caldi o freddi. Attenzione: sebbene è possibile avere clienti con pelle color pesca o crema (calda), il 99,99% dei clienti avrà la pelle fredda.

fototipo 3

Fitzpatrick 3

Sensibili al sole, si possono scottare ma prenderanno un’abbronzatura dorata. Esempio: capelli da biondo scuro a castano scuro, caucasici e asiatici, di solito con occhi marroni. Anche se la maggior parte dei tipi di pelle è tipicamente neutra/fredda (pelle di asiatici – di stirpe Estremo Oriente), esistono alcune sotto tonalità calde. Alcuni clienti potrebbero avere pelle color pesca o crema (calda), ma il 99,99% avrà la pelle neutra o fredda.

scala fitzpatrick 4

Fitzpatrick 4

Bassa sensibilità al sole, infatti si possono arrossare ma si abbronzano poi velocemente fino ad una abbronzatura marrone scuro. Esempio: pelli mediterranee dal colore olivastro, alcuni asiatici (di stirpe estremo orientale) con sotto tonalità giallo-verdi. I tipi di pelle si possono definire tutti freddi.

fototipo 5

Fitzpatrick 5

Bassa o assente sensibilità al sole, per questo si arrossano molto raramente e si abbronzano molto e velocemente. Esempio: pelli latine, medio-orientali e alcune più scure di stirpe africana.

scala fitzpatrick 6

Fitzpatrick 6

Non si arrossano perché la pelle è profondamente pigmentata. Esempio: Pelli da scure a nere. Si tratta di pelli dai sotto toni estremamente freddi.

Test fototipo Scala Fitzpatrick

Parte 1: Genetica (tratti fisici)

Com’è il colore degli occhi?

Qual è il colore naturale dei capelli?

Qual è il colore della pelle?

Quante lentiggini ci sono sulle aree non esposte della pelle?

Parte 2: Sensibilità (reazione all’esposizione ai raggi UV)

Come risponde la pelle al sole?

Quanto profondamente si abbronza la pelle?

Quanto è sensibile il viso al sole?

Parte 3: Esposizione intenzionale (abitudini di abbronzatura)

Quanto spesso viene esposta la pelle ai raggi UV (naturali e artificiali)?

Quando è stata esposta la pelle l’ultima volta?

Sei alla fine del test, associa ad ogni risposta il punteggio che trovi qui sotto, fai la somma del punteggio ottenuto e scopri a quale range della scala Fitzpatrick appartieni.

Risposta A
=
0 punti

Risposta B
=
1 punto

Risposta C
=
2 punti

Risposta D
=
3 punti

Risposta E
=
4 punti

FOTOTIPO 1

Estremamente sensibili al sole, si scottano sempre e non si abbronzano mai. La propensione della pelle ai danni indotti dalle radiazioni è molto elevata.

Le abitudini da assumere a livello preventivo sono:

  • Rimanere all’ombra quando ci si trova all’aperto
  • Utilizzare indumenti protettivi come occhiali da sole e cappello
  • Eseguire mensilmente un autocontrollo della pelle per verificare la comparsa di nei o variazioni nelle dimensioni di quelli già presenti. Eventuali escrescenze o variazioni vanno comunicate subito al medico
  • Applicare una crema solare protezione 30+ con antiossidanti ad ampio spettro
  • Affidarsi ad un professionista per eseguire un controllo annuale della pelle

FOTOTIPO 2

Molto sensibili al sole. Si scottano facilmente e si abbronzano raramente. La propensione della pelle ai danni indotti dalle radiazioni è alta.

Le abitudini da assumere a livello preventivo sono:

  • Cercare di rimanere all’ombra quando si è all’aperto
  • Utilizzare indumenti protettivi come occhiali da sole e cappello
  • Eseguire mensilmente un autocontrollo della pelle per verificare la comparsa di nei o variazioni nelle dimensioni di quelli già presenti. Eventuali escrescenze o variazioni vanno comunicate subito al medico
  • Applicare una crema solare protezione 30+ con antiossidanti ad ampio spettro
  • Affidarsi ad un professionista per eseguire un controllo annuale della pelle

FOTOTIPO 3

Sensibili al sole. Si possono scottare ma prenderanno un’abbronzatura dorata. La propensione della pelle ai danni indotti dalle radiazioni è medio/alta.

Le abitudini da assumere a livello preventivo sono:

  • Rimanere all’ombra quando ci si trova all’aperto tra le 10.00 e le 16.00 (quando i raggi UV sono più aggressivi)
  • Utilizzare indumenti protettivi come occhiali da sole e cappello
  • Eseguire ogni due mesi un autocontrollo della pelle per verificare la comparsa di nei o variazioni nelle dimensioni di quelli già presenti. Eventuali escrescenze o variazioni vanno comunicate subito al medico
  • Applicare una crema solare protezione 30+ con antiossidanti ad ampio spettro
  • Affidarsi ad un professionista per eseguire un controllo annuale della pelle

FOTOTIPO 4

Bassa sensibilità al sole. Talvolta si possono arrossare ma si abbronzano poi velocemente fino ad una abbronzatura marrone scuro. La propensione della pelle ai danni indotti dalle radiazioni è medio/bassa.

Le abitudini da assumere a livello preventivo sono:

  • Rimanere all’ombra quando ci si trova all’aperto tra le 10.00 e le 16.00 (quando i raggi UV sono più aggressivi)
  • Utilizzare indumenti protettivi come occhiali da sole e cappello
  • Eseguire ogni due mesi un autocontrollo della pelle per verificare la comparsa di nei o variazioni nelle dimensioni di quelli già presenti. Eventuali escrescenze o variazioni vanno comunicate subito al medico
  • Applicare una crema solare protezione 30+ con antiossidanti ad ampio spettro
  • Affidarsi ad un professionista per eseguire un controllo annuale della pelle

FOTOTIPO 5

Bassa o assente sensibilità al sole. Si arrossano molto raramente e si abbronzano molto e velocemente. La propensione della pelle ai danni indotti dalle radiazioni è bassa, tuttavia potresti essere a rischio di contrarre il melanoma acrale lentigginoso, una tipologia di tumore che affligge le persone con la pelle scura.

Le abitudini da assumere a livello preventivo sono:

  • Rimanere all’ombra quando ci si trova all’aperto tra le 10.00 e le 16.00 (quando i raggi UV sono più aggressivi)
  • Utilizzare indumenti protettivi come occhiali da sole e cappello
  • Eseguire ogni due mesi un autocontrollo della pelle per verificare la comparsa di nei o variazioni nelle dimensioni di quelli già presenti. Eventuali escrescenze o variazioni vanno comunicate subito al medico
  • Controllare la comparsa di escrescenze su mucose, palmi e piante dei piedi
  • Applicare una crema solare protezione 30+ con antiossidanti ad ampio spettro
  • Affidarsi ad un professionista per eseguire un controllo annuale della pelle

FOTOTIPO 6

Non si arrossano, la pelle è profondamente pigmentata. La pelle non risente molto dei danni causati dai raggi UV, vi è però la possibilità di contrarre il melanoma acrale lentigginoso, che affligge specialmente le persone con la pelle scura.

Le abitudini da assumere a livello preventivo sono:

  • Rimanere all’ombra quando ci si trova all’aperto tra le 10.00 e le 16.00 (quando i raggi UV sono più aggressivi)
  • Utilizzare indumenti protettivi come occhiali da sole e cappello
  • Eseguire ogni due mesi un autocontrollo della pelle per verificare la comparsa di nei o variazioni nelle dimensioni di quelli già presenti. Eventuali escrescenze o variazioni vanno comunicate subito al medico
  • Controllare la comparsa di escrescenze in corrispondenza delle mucose
  • Applicare una crema solare protezione 30+ con antiossidanti ad ampio spettro
  • Affidarsi ad un professionista per eseguire un controllo annuale della pelle